fbpx
MENU

SOS Tinder! Come scrivere il primo messaggio

10 Ottobre 2023

Finalmente hai incontrato qualcuno che ti piace su Tinder ma non sai come rompere il ghiaccio? Temi di esordire in modo sbagliato e bruciare un’opportunità? Niente paura, in questa breve guida ti spiegheremo come scrivere un “primo messaggio” che non passi inosservato e ti regali il primo appuntamento che tanto desideri.
Sappiamo bene che ottenere un match su Tinder significa essere soltanto a metà strada!
Se l’obiettivo degli incontri online è quello di ottenere un appuntamento con la persona che ci piace, è necessario conoscere le strategie migliori per scrivere al meglio il fatidico primo messaggio.
Rompere il ghiaccio per primi può spaventare, ecco perché questo articolo contiene tutti gli strumenti per esordire in modo interessante. Un match su un’app di incontri come Tinder, infatti, non ci assicura un appuntamento. È quello che diciamo quando si inizia una conversazione, che decide se lei o lui risponderà o se il match è morto all’arrivo. Sarai l’ennesima/o ad esordire in modo noioso o mostrerai qualcosa di diverso differenziandoti dalla massa?

Le caratteristiche che rendono perfetto il primo messaggio

Cosa deve fare il nostro messaggio d’apertura per essere efficace? Andiamo a vederlo nello specifico!

Sii interessante!

Innanzitutto, deve catturare la sua attenzione: devi farla/o sorridere, farla/o ridere o incuriosirla/o. Devi fare qualcosa che ti faccia distinguere dalla massa e devi ispirare una risposta! Una conversazione si fa sempre in due, ricordatelo!

Un saluto non basta

Siamo sinceri, un “ciao come va?” Molto spesso non basta anzi, rovina tutto in partenza. Inviare un messaggio di una o due parole è peggio che non inviarlo affatto.
Cerca innanzitutto di non scrivere poche sillabe, piuttosto dai sfogo alla tua fantasia: esordisci al meglio senza lesinare le parole. Attenzione a non commettere l’errore inverso: evita i “wall of text”, non scrivere papiri che possano risultare eccessivi come primo messaggio.

Prendi le sue misure

Il tuo messaggio deve essere unico per la persona a cui lo stai inviando. Non importa quanto tu sia orgoglioso della battuta o della frase di rimorchio che hai inventato, se il messaggio non è personalizzato è probabile che cada a vuoto. I messaggi copia-incolla hanno le gambe corte!

Se non stai sparando nel mucchio e la persona a cui ti accingi a scrivere ti interessa davvero, cerca di analizzare al meglio la sua bio: tieni a mente i suoi interessi e le passioni che traspaiono dal profilo. Apparire interessante ai suoi occhi risulterà più semplice se riuscirai a far leva su queste cose, “prendendo le misure” della persona che ti piace.

Nella sua bio ha indicato di essere un’amante dei golden retriever? Si professa amante delle escursioni e dei camping nella natura più incontaminata? Fra i suoi ascolti c’è quella canzone indie che piace tanto anche te? Se al di là del suo aspetto fisico tutti questi interessi ti intrigano comunicalo! Scrivere il primo messaggio su Tinder partendo dagli interessi che avete in comune è una buona mossa per cominciare!

Grammar Nazi

Ecco si, cerchiamo di non rovinare tutto con degli errori grammaticali, sarebbe gravissimo! Risultare di bella presenza è importante ma non è l’unica cosa che ci rende interessanti. Anche un messaggio scritto bene, con i segni di interpunzione al posto giusto e i congiuntivi corretti può renderci sexy. Allo stesso modo, degli strafalcioni grammaticali possono rovinarci la piazza prima ancora di entrare nel vivo della conversazione. Alcune volte, dunque, un messaggio con il giusto contenuto e delle foto accattivanti non bastano. Ricontrolla più volte ciò che hai scritto per evitare sviste grammaticali e/o errori di battitura. Assicurati di avere il controllo ortografico sul telefono o, meglio ancora, utilizza un servizio online gratuito come Grammarly.

Non fare il passo più lungo della gamba!

Se decidi di iniziare con un messaggio che passi subito a contenuti espliciti, è probabile che tu venga bloccato o addirittura segnalato.
Ricordati di chiedere, prima di tuffarti nel linguaggio erotico (e sicuramente prima di inviare foto). Il consenso è importante!

La sottile arte della sospensione

Finalmente hai capito come esordire al meglio, hai preparato un messaggio perfetto nella forma e nella lunghezza, sei riuscito a far leva su qualcosa che possa risultare interessante dal punto di visto del contenuto. Saresti pronto ad inviare ma non è ancora giunto il fatidico momento. C’è ancora un’ultima domanda che dovresti porti: il messaggio che ho scritto è a senso unico o è stato scritto in modo tale da ricevere una risposta da chi lo riceve?

È importante imparare l’arte della sospensione, ossia la capacità di scrivere qualcosa di non “finito” ma “aperto”, un messaggio interessante che apra la conversazione al meglio e contempli una risposta, contenendo più spunti da sviscerare. Esordire con una domanda a cui è possibile rispondere scrivendo soltanto si o no potrebbe essere controproducente.

Occhio però a non esagerare: Se vuoi iniziare una conversazione, devi fare in modo che sia facile per lei/lui rispondere al tuo messaggio. Se la/lo costringi a lavorare troppo, potrebbe decidere di conservare una risposta per dopo… il che significa che probabilmente se ne dimenticherà.
Non solo devi distinguerti dalla massa, ma deve anche essere facile parlarti.

SEI PRONTO PER METTERTI ALLA PROVA!

Proviamo a riassumere.
Assicurarti che i tuoi profili per il dating siano ineccepibili è solo l’inizio. Se vuoi davvero iniziare a frequentare il tuo match perfetto, devi padroneggiare dunque l’arte della conversazione.
Ricorda che per iniziare una conversazione ci vuole molto di più di una frase divertente. Devi invece impegnarti e mostrare che hai letto il profilo dell’altra persona e che stai facendo un vero sforzo per entrare in contatto con lei, il tutto mantenendo le cose leggere e divertenti.
Anche se all’inizio può sembrare difficile da gestire, diventa semplice comunciare su Tinder se segui i consigli che ti abbiamo dato qui. E’ ancora più facile se usi l’umorismo per attirare la sua attenzione, perché nella maggior parte dei casi funziona.

Quindi non lasciare che i tuoi match desiderino avere tue notizie, tuffati nella nostra guida e inizia a creare connessioni nella vita reale!

Scopri il nostro servizio MuseMatch di supporto alle App di Dating!

Uncategorized
19 Gennaio 2024

Gelosia ossessiva, come riconoscerla e capire se ne soffri

LEGGI ARTICOLO
08 Gennaio 2024

Trattamenti lifting naturali? Sì, con lo yoga facciale! 

LEGGI ARTICOLO
13 Agosto 2023

Cos’è il love coaching

LEGGI ARTICOLO
😍
I primi 30 minuti di Consulenza Sentimentale sono GRATUITI!
😍